Biografia di Alessandra Ferri

Le biografie dei grandi ballerini
Alessandra Ferri, nasce a Milano, e inizia a studiare danza presso la Scuola di Ballo del Teatro alla  Scala. Compiuti i 15 anni ottiene una borsa di studio del British Council, assegnata per la prima volta ad una danzatrice, e grazie a questa opportunità si trasferisce a Londra per continuare i suoi studi presso la Royal Ballet School. Nel 1980 entra a far parte della compagnia del Royal Ballet dopo aver vinto il prestigioso "Prix de Lausanne", concorso internazionale per studenti di danza.
Il 1983 a soli 19 anni viene promossa Principal Dancer.
Il coreografo Sir Kenneth MacMillan la sceglie come protagonista dei suoi balletti e riceve il "Sir Lawrence Olivier Award", il più importante premio in Gran Bretagna. In seguito viene nominata Ballerina dell'anno dalla rivista Dance and Dancers e dal New York Times.
Nel 1985, viene invitata da Mikhail Baryshnikov, e si trasferisce all'American Ballet Theatre di New York girando tutto il mondo.
Nel 1986 porta Giselle sul grande schermo, insieme a Mikhail Baryshnikov.

Con l'ABT balla i ruoli principali di: 
Dal 1990 in poi la Ferri viene invitata come ospite internazionale, danzando come étoile per molte compagnie e Teatri dell'Opera di tutto il mondo.
Nel 1992 è invitata a ballare Carmen, di Roland Petit come étoile ospite dall'esclusiva compagnia dell'Opera di Parigi, diventando così la prima italiana e una delle pochissime star internazionali di questo secolo ad aver avuto questo riconoscimento.

Roland Petit, le affida altri balletti tra cui:
  • Coppelia
  • Le jeune homme e la mort
  • Le diable amoreux
  • La chambre
Alessandra Ferri prende parte ad un film televisivo di danza, La luna incantata, di Vittorio Nevano e Paola Calvetti, che vince il primo premio al Festival di Cannes nella categoria "Opere musicali e immagini".
  • Nel 1993 è protagonista a Parigi de L'Ombre, balletto romantico del diciannovesimo secolo, poi interpreta  per la prima volta La bisbetica domata.
  • Nel 1994 ricopre il ruolo di Tatiana in Onegin di John Cranko, quest'ultimo ruolo verrà poi riproposto a Buenos Aires, all'Opera di Roma e al San Carlo di Napoli.
  • Nel 1995 danza nel ruolo di Giulietta in occasione di una serata a lei dedicata al Metropolitan Opera House  di New York  per i suoi dieci anni a New York. 
Nel frattempo si sviluppa uno stretto legame con il Teatro alla Scala con il quale balla:
Alessandra Ferri è legata fino al 2000 al Teatro alla Scala, dove è prima ballerina assoluta della compagnia di balletto. È stata nominata più volte ballerina dell'anno nelle più importanti nazioni.

Leggi le Frasi famose di Alessandra Ferri

Vai alla Photo Gallery di Alessandra Ferri 

Aggiungi alla tua Videoteca i DVD di Alessandra Ferri