Biografia di Heather Parisi

Biografie di ballerini famosi
Heather Parisi nasce a Los Angeles il 27 gennaio 1960, ed ha una lunga carriera alle spalle come ballerina, cantante, attrice e showgirl statunitense, uno dei volti simbolo della neotelevisione italiana di fine anni settanta e ottanta. Nel 1978 ottiene due borse di studio per il  San Francisco Ballet e American Ballet di Mikhail Baryshnikov. Durante un suo soggiorno nel nostro paese,  la Parisi viene notata dal coreografo Franco Miseria che la presentò a Pippo Baudo. Il provino da come si racconta non fu molto convenzionale. Lo stesso Baudo dice che la Parisi danzò un pezzo improvvisato sulla scrivania di un dirigente della RAI.
La sua prima apparizione televisiva avvenne nel 1979 nella trasmissione Apriti Sabato, condotta da Marco Zavattini, in cui ballò sulle note di un brano dei The Alan Parsons Project.
Ma il suo debutto vero fu proprio quando danzò la sigla cantata dai New Trolls durante lo spettacolo LUna Park sempre condotto da Baudo con Tina Turner nel 1979. .
La Parisi apparve su tutte le copertine dei giornali più notio e in più partecipò a diverse trasmissioni televisive in veste di ospite sia su Domenica In presentata all'epoca da Corrado. Durante quella apparizione, canta e balla in anteprima sulle note di Blackout, che diverrà poi il B-side del suo primo singolo, Disco Bambina.
La consacrazione a star televisiva avvenne nell'autunno1979 con la prima edizione di Fantastico condotta da Loretta Goggi e Beppe Grillo con la regia di Enzo Trapani per la quale Heather eseguiva vari balletti ed interpretava la sigla d'apertura Disco Bambina. Questa canzone divenne un cult e iniziò ad essere sulle prime classifiche dei 45 giri più venduti restando per intere settimane in 1a posizione. Il disco vendette un milione di copie. 
Tra le altre trasmissioni televisive nel periodo compreso tra il 1980 e il 1984 sono da ricordare: Stasera niente di nuovo dell'inverno 1981 con Sandra Mondaini e Raimondo Vianello dove la Parisi cantava la sigla d'inizio del programma intitolata Ti rokkerò (altro successo in hit-parade) ed in cui eseguì, assieme alla Mondaini, il balletto Occhi rosa per te (ultimo balletto eseguito in TV da Sandra Mondaini), la seconda edizione di Fantastico nell'autunno dello stesso anno, accanto a Claudio Cecchetto, Walter Chiari, Oriella Dorella e Romina Power, la cui sigla d'apertura era un altro evergreen della showgirl americana, Cicale, il cui 45 giri si aggiudicò il disco d'oro per le vendite, Al paradise condotto da Milva ed Oreste Lionello premiato come miglior trasmissione europea del 1983 al festival di Montreux in Svizzera. Memorabile, in una puntata di questo show, il duetto del can can eseguito da Heather assieme a Carla Fracci. Negli autunni del 1983 e 1984 è ancora la vedette della quarta e quinta edizione di Fantastico rispettivamente assieme a Gigi Proietti e Teresa De Sio nella quarta ed a Pippo Baudo ed Eleonora Brigliadori nella quinta cantando in entrambi i casi le sigle d'apertura: Ceralacca e Crilù (quest'ultima diventa un altro grande successo discografico ed è in assoluto la canzone preferita della Parisi).