Save The Last Dance

 
 
USA - 2001
Regista: Thomas Carter
Cast: Julia Stiles, Sean Patrick Thomas, Kerry Washington, Terrey Kinney, Fedro Starr



Trama: Ennesimo film sulla danza. Passione per la danza, difficoltà a realizzare il proprio sogno, dubbi e incertezze, amori in costruzione, realizzazione finale per ognuno dei personaggi. Insomma gli elementi tipici dei film di questo genere ci sono tutti. Persino i dialoghi scontati e melensi. Ci sono anche quelli. "Save the last dance" è un miscuglio di "La febbre del sabato sera" e "Footlose": i protagonisti sono due giovani liceali, Sara aspirante ballerina che sogna di entrare alla Julliard, e Derek, ragazzo di colore che vuole diventare medico.
I due si incontrano nel liceo del South Side di Chicago, dove Sara si è trasferita dopo la tragica morte della madre. Si innamorano e facendo coppia fissa si ritrovano contrastati soprattutto dagli amici e compagni di scuola e di vita di Derek. Da questa lotta per le loro aspirazioni e per i loro sentimenti alla fine riusciranno ad uscirne vincitori.
Film sulla danza in dvdPer Thomas Carter, vincitore di tre premi Emmy per alcuni film televisivi e del prestigioso Directors Guild of America, "Save the last dance" è il suo terzo lungometraggio, dopo "Swing Kids-Giovani ribelli" e il thriller "Uno sbirro tuttofare" con Eddie Murphy. Il film segue con tale precisione tutti gli stereotipi del genere da risultare difficile dire cosa va e cosa non va. A ritmo di musiche hip-hop i due protagonisti prima litigano, poi si innamorano e poi si aiutano l'un l'altra a coronare il proprio sogno di gloria. Non manca naturalmente l'amico del protagonista che tenta non solo di separarli ma anche di trascinare Derek nei suoi loschi affari; tanto meno il padre della giovane Sara, che si ritrova ad occuparsi di una figlia già grande che non ha quasi mai visto dopo il divorzio con la madre, per tacere della commovente e strappalacrime dichiarazione finale di amore paterno. Le musiche di Mark Isham e la coreografia Hip-hop sono decisamente di alto livello. Da sottolineare soprattutto il balletto moderno presentato dalla giovane Sara all'esame della Julliard. Curate da Fatima, coreografa hip-hop di successo di Michael Jackson e dei Backstreet Boys per citarne solo alcuni, è un bellissimo e armonico mélange tra leggerezza classica e moderno atletismo. Probabilmente la parte più bella ed entusiasmante di tutto il film.