Staying Alive


Film sulla danza in dvdUSA - 1983
Regista: Sylvester Stallone
Cast: John Travolta, Cynthia Rhodes, Finola Hughes, Steve Inwood, Julie Bovasso, Charles Ward
Trama: Tony Manero alloggia in un malandato appartamentino di Manhattan, dopo che se ne è andato da Brooklyn per cercare lavoro come attore, di giorno frequenta lezioni di ballo e le impartisce alle allieve più giovani poi di notte arrotonda lavorando come cameriere in una discoteca. Si dedica con animo alla sua passione, la danza "moderna", e anche se continua a incontrare altre donne instaura una relazione stabile con Jackie, ballerina che lavora nella stessa palestra di giorno e che fa la corista "vocalist" in un gruppo musicale la sera.
Un giorno Manero, recatosi a teatro per vedere uno spettacolo di danza a cui partecipa Jackie in un ruolo secondario, vede Laura, ballerina protagonista e colpito dalla sua bravura e dalla sua bellezza, alla fine dello spettacolo si presenta. Laura, di famiglia ricca, ha un atteggiamento snob, soprattutto in risposta a quello spavaldo e un po' invadente di Manero, quindi all'inizio lo respinge; nonostante tutto però, interessandogli e presolo in simpatia, si reca a vederlo quando lui si presenta ai provini per un balletto che si terrà a Broadway e rimane colpita dalla sua energia e grinta. I due trascorrono una giornata insieme e vanno a casa di lei, quindi dopo che sono stati insieme Tony si sente legato a Laura, ma subito lei lo allontana iniziando a snobbarlo nuovamente (lei gli dice che "tutti usano tutti"). Per Tony le cose non vanno troppo bene, visto che anche Jackie, considerandolo inaffidabile sentimentalmente, decide di rompere con lui e di iniziare a frequentare il musicista Carl con cui canta. Tony avvilito a causa delle due ragazze e disgustato dalla vita falsa della città cammina pensieroso tutta la notte per arrivare a Brooklyn e per rivedere i luoghi in cui era cresciuto, poi va alla casa dove viveva a trovare la madre Flo.
Nonostante tutto, "l'amicizia" tra lui e Jackie non viene meno, e vengono entrambi presi come ballerini di fila "chorus" per il nuovo spettacolo "show" sulla redenzione intitolato "Satan's Alley" del regista Jesse, a cui lavora anche Laura che è sempre la ballerina protagonista ancora col primo ballerino Butler. Tutti iniziano a lavorare duramente, vista l'esigenza del regista, e Tony si propone come ballerino protagonista (poiché Butler, essendo troppo freddo e distaccato, veniva continuamente criticato da Jesse), prendendo la parte e accompagnando Laura che pure è contraria. L'ostilità è immediata e chiara, ma Tony è considerato il più adatto alla parte. Dedicandosi anima e corpo allo show, tenace e ambizioso, si rimette con Jackie, la quale rimane sempre al suo fianco a supportarlo. Durante l'esibizione della prima Tony fa quello che valuta vada bene, andando contro il testo già scritto e migliorando lo spettacolo. Lo show è un successo, dopo una "standing ovation", Manero, stanco ma soddisfatto, decide di uscire a farsi una passeggiata e grida a Jackie "vado a farmi il mondo!".

Colonna Sonora:
  • The woman in you - Bee Gees
  • I love you too much - Bee Gees
  • Breakout - Bee Gees
  • Someone belonging to someone - Bee Gees
  • Life goes on - Bee Gees
  • Stayin' Alive - Bee Gees
  • DEVILS AND SEDUCERS, cantata da Gary Wright (assente dal disco)
  • Far from over - Frank Stallone
  • Look out for number one - Tommy Faragher
  • ROYALE THEATER SHOW, musica scritta da Frank Stallone e Vince Dicola (assente dal disco)
  • HOPE WE NEVER CHANGE, cantata da Frank Stallone & Cynthia Rhodes (assente dal disco)
  • WAKING UP, cantata da Frank Stallone & Cynthia Rhodes (assente dal disco)
  • Finding out the hard way - Cynthia Rhodes
  • Moody girl - Frank Stallone
  • (We dance) so close to the fire - Tommy Faragher
  • I'm never gonna give you up - Frank Stallone & Cynthia Rhodes
  • The Winning End, cantata da Joe Bean Esposito (assente dal disco)