Biografia di Ambra Vallo

Biografie di ballerini famosiAmbra Vallo nasce a Napoli, e durante la partecipazione ad uno stage a Venezia, viene notata da Rita Poolword, Étoile di Maurice Bejàrt che la presenta alla Royal Ballet School of Flanders dove poi si diplomerà. All’età di diciassette anni diventa Solista al Royal Ballet of Wallons e successivamente al Royal Ballet of Flanders, dove si specializza nel repertorio del grande coreografo George Balanchine. Invitata da Vladimir Vasiliev al Teatro dell’Opera di Roma come guest, a soli 18 anni, danza nel ruolo di Kitri nel balletto Don Chisciotte. Per l’interpretazione di Kitri ha ricevuto anche il "Premio Positano Leonide Massine" al merito e, al Galà Vignale Danza, il premio speciale "Astro nascente della danza italiana". Nel 1993 entra a far parte dell’English National Ballet ed viene immediatamente nominata Senior Soloist.
Alla sua prima interpretazione di Giulietta, con la coreografia di Rudolf Nureyev, è stata nominata sul palcoscenico Prima Ballerina ricevendo i complimenti personali di Lady Diana presente in sala. Beniamina del pubblico inglese, definita "diamond" dal Times (Debra Crain) e "First Class Ballerina" da The Stage (Emma Manning), per la rapida carriera internazionale ha ricevuto il "Premio Danza & Danza" quale giovane interprete del balletto classico. Dal 1996 danza con il Birmingham Royal Ballet dove nel 2001 è stata nominata Principal Dancer. Il suo repertorio include:
Tra i balletti di George Balanchine troviamo :
  • Serenade
  • I quattro temperamenti
  • Concerto barocco
  • Apollon musagète
  • Tchaikovsky pas de deux
  • Square dance.
Ambra Vallo ha vinto la Medaglia d’oro al Gran Premio Internazionale del Lussemburgo, la medaglia d’oro al Concorso Internazionale di Rieti e il Premio come migliore ballerina straniera ad Houlgate, in Francia. Recentemente è stata inserita nel "Debretts people of today" tra i mille personaggi più famosi in Inghilterra per eccezionali meriti artistici, culturali, scientifici o politici.