Biografia di David Parsons

biografie di coreografi famosi
Nel 1999, David Parsons è stato premiato con il National Artist Award dall'Università dell'Arizona di Tucson per il suo eccezionale lavoro con i giovani. David Parsons ha coreografato e diretto le danze per la Festa a Time Square per il Nuovo Millennio. Ha inoltre ricevuto il premio di Dance Magazine per l'anno 2000. Durante il 2001 David Parsons è stato direttore e coreografo di AERS, uno spettacolo con protagonisti alcuni ginnasti della Federazione Rumena di Ginnastica artistica e aerobica. Lo spettacolo è stato in tournée negli Stati Uniti per i primi sei mesi del 2001.
Molti lavori di David Parsons sono stati trasmessi in televisione nell'ambito di numerosi e vari programmi, valga per tutti l'apparizione sulla televisione americana di Caught, il pezzo più famoso del coreografo, durante il programma Alive from Off Center. Molto attivo anche come insegnante, Parsons ha tenuto lezioni presso importanti sedi quali la Harvard University, il Yale Club e la Columbia University Business School. È inoltre molto impegnato nell'attività di "educazione alla danza", attività basata sugli stessi principi che hanno portato la sua Compagnia al successo e alla popolarità sin dagli esordi. Per ben otto stagioni David Parsons ha diretto un festival di danza a Ft. Myers in Florida dove professionisti della danza da tutti gli Stati Uniti sono arrivati per insegnare a studenti di tutti i livelli.

Nel 1999, David Parsons è stato premiato con il National Artist Award dall'Università dell'Arizona di Tucson per il suo eccezionale lavoro con i giovani. David Parsons ha coreografato e diretto le danze per la Festa a Time Square per il Nuovo Millennio. Ha inoltre ricevuto il premio di Dance Magazine per l'anno 2000. Durante il 2001 David Parsons è stato direttore e coreografo di AERS, uno spettacolo con protagonisti alcuni ginnasti della Federazione Rumena di Ginnastica artistica e aerobica. Lo spettacolo è stato in tournée negli Stati Uniti per i primi sei mesi del 2001

Fonte : Sipario.it