All That Jazz - Lo Spettacolo Continua





USA - 1979
Regia: Bob Fosse
Cast: Roy Scheider, Jessica Lange, Ann Reinking, Cliff Gorman, Leland Palmer, Ben Vereen, Erzbet Foldi, Deborah Geffner.


Trama: Il famoso ballerino e coreografo, Joe Gideon, attore di musical e danza moderna, parla ad Angelica, una dama vestita di bianco, della sua vita, della sua carriera e dei suoi amori; la dama bianca non è una figura angelica od una fata ma è una sorta di angelo della morte, ella ascolta con interesse e simpatia quello che lui le racconta.
Film sulla DanzaJoe le racconta del suo esordio in uno spettacolo che andava in onda subito dopo l'esibizione di alcune spogliarelliste; esse giocavano ad eccitarlo di proposito dietro le quinte tanto che ebbe un'eiaculazione ben visibile sui suoi pantaloni, rendendolo ridicolo al pubblico.
Nonostante questa iniziale figuraccia, lui continuò la sua carriera di ballerino divenendo un grande artista: fondò una compagnia di ballo e si esibì in spettacoli di grande impegno e fascino, anche con scene di semi-nudo scandalose.
Nella vita privata non manca di sposarsi e di avere una splendida figlia ma, mentre lui ama molto la figlia, con la moglie nascono troppi problemi: la sua professione infatti gli offre molteplici occasioni per avere innumerevoli amanti. La sua carriera va a gonfie vele ma il logorio fisico è grande tanto che il cuore comincia a soffrirne in maniera pesante e, arrivato alla soglia dei cinquanta anni, ha consumato la sua speranza di vita; ricoverato in un ospedale ed operato non gli basterà per salvarsi.
La parte finale del film è un grande musical, con scenografie dedicate al sistema circolatorio. Appaiono tutte le persone importanti della sua vita, incluse le spogliarelliste, la moglie e la figlia, grande spettacolo musicale col ritornello di "I think I'm gonna die". Poi alla fine, il buio e l'apparizione della signora in bianco, verso cui l'anima di Joe si incammina mentre il suo corpo viene chiuso dentro un sacco trasparente.

RICONOSCIMENTI

Premio Oscar (1980)
  • Migliore scenografia a Philip Rosenberg, Tony Walton, Edward Stewart e Gary J. Brink
  • Migliori costumi a Albert Wolsky
  • Miglior montaggio a Alan Heim
  • Miglior colonna sonora a Ralph Burns
  • Nomination Miglior film a Robert Alan Arthur
  • Nomination Migliore regia a Bob Fosse
  • Nomination Miglior attore protagonista a Roy Scheider
  • Nomination Migliore sceneggiatura originale a Bob Fosse e Robert Alan Arthur
  • Nomination Migliore fotografia a Giuseppe Rotunno
Golden Globe (1980)
  • Nomination Miglior attore in un film drammatico a Roy Scheider