Biografia di Nacho Duato

Biografie di coreografi famosi
Studia alla Rambert School, al Mudra di Bruxelles e al centro newyorkese di Alvin Ailey e debutta come ballerino nel 1980 nel Cullberg Ballet, dal quale passa, nel 1981, al Nederlands Dans Theater, dove in breve si mette in luce come interprete intenso e affascinante in lavori di Jiri Kylián. Qui debutta nella coreografia con Jardi Tancat (1983), cui seguono Synaphai (1986), Arenal (1988), Cor perdut (1989) che gli valgono la nomina a coreografo stabile nel 1988.
Coreografo ospite di molte compagnie europee, dal 1990 dirige la Compania Nacional de Dansa spagnola, per la quale è anche autore di molti lavori (Rassemblement, 1990; Concierto madrigal 1990; Duende, 1991; Mediterrania, 1992; Cautiva, 1993; Por vos muero, 1996; Romeo y Julieta, 1997).
Legato al linguaggio del balletto contemporaneo è autore di lavori musicali e spettacolari, dinamici e ricchi di energia, spesso ispirati a temi folclorici o a problematiche sociali.