La Biennale premia Sylvie Guillem

La Bella Addormentata con Sylvie Guillem
Sylvie Guillem, una delle più grandi ballerine del nostro tempo, ha vinto il Leone d'oro alla carriera nell'edizione dell' 8°Festival Internazionale di Danza Contemporanea che si terrà a Venezia, dall' 8 al 24 giugno 2012.
Il Consiglio di Amministrazione della Biennale di Venezia, presieduto da Paolo Baratta, su proposta del direttore artistico del Settore Danza Ismael Ivo, ha così decretato la vincita di questo premio.

Sylvie Guillem è la protagonista eccezionale di tanti classici del balletto, dai capolavori dell' '800 ai titoli più recenti.....
ma anche duttilissima interprete per i maggiori esponenti della coreografia contemporanea che hanno realizzato coreografie esclusivamente per lei e su di lei. Tra questi troviamo William Forsythe e Mats Ek fino ai nuovissimi Akram Khan e Russell Maliphant. Sylvie Guillem è riuscita a plasmare un repertorio molto ampio, riuscendo ad unire la sensibilita', la drammaticità, la sua incredibile potenza fisica e tecnica superba.
Partendo dalle sue doti naturali la Guillem ha ridisegnato la figura della ballerina, sfruttando le leggi della fisica con estensioni mai viste prima e virtuosismi acrobatici eseguiti in modo del tutto naturale.
Questa artista, ha avuto una carriera brillante e luminosa, iniziando da Nureyev  che la volle étoile a soli 19 anni dopo il successo clamoroso nel suo primo Lago dei cigni, e oggi continua ancora a sublimarci sui più importanti palcoscenici del mondo, acclamata dalle platee e affrontando tecniche e stili diversissimi, coniugando il successo con l'altissima qualità artistica.
La consegna del Leone d'oro avverrà nel corso del Festival, il 20 giugno alle ore 17 nella Sala delle Colonne di Cà Giustinan, sede della Biennale. A Venezia e alla Biennale, Sylvie Guillem arriva con il suo ultimo spettacolo, '6000 Miles Away', un trittico di pezzi che mette in risalto le firme della coreografia contemporanea.
In passato il riconoscimento alla carriera per la Danza era stato attribuito a Merce Cunningham (1995), Carolyn Carlson (2006), Pina Bausch (2007), Jirí Kylián (2008) e William Forsythe (2010)

Leggi la Biografia di Sylvie Guillem
Photo Gallery di Sylvie Guillem
Frasi Famose di Sylvie Guillem