Festival La Piattaforma a Torino


festival, spettacoliDimore è una performance intergenerazioale di community dance, con la direzione artistica di Luca Silvestrini, Protein Dance Company (Londra) che, dopo il successo di Lol (Lots of Love) a  luglio al  Festival Teatro a Corte / La Piattaforma Teatro coreografico, torna in Italia. La performance vede il coinvolgimento di oltre 80 persone e andrà in scena il 14 Settembre alle ore  19,30 al Teatro  Astra, via Rosalino Pilo 6,  Torino.
25 giovani performer
65 ore di formazione
55 persone che danzano tra i 3 e i 80 anni
30 enti e associazioni del territorio piemontese e nazionale coinvolte
18 giorni di incontri, workshop e seminari
1 coreografo internazionale


DIMORE è l’esito di un percorso artistico che si è svolto a Torino tra luglio e settembre con un gruppo di 80 partecipanti tra cui 25 giovani performer del progetto Co.dance.Abitare Corpi Abitare Luoghi promosso dal Crud, Centro Regionale Universitario per la Danza Bella Hutter - Università degli Studi di Torino, e 55 persone danzanti non professionisti dai 3 agli 80 anni. Un lavoro innovativo, rischioso e interessante, che mette insieme persone comuni e giovani performer per creare un evento unico. DIMORE è un’azione performativa che prosegue il filone di lavoro intergenerazionale iniziato col Festival La Piattaforma 2012 in luglio.
Un clima culturale e artistico curioso  e appassionato ha permesso di sviluppare un linguaggio che appartiene alla Community dance.  Scopo primario delle attività di Community dance è di ampliare la possibilità di accesso alla danza – attraverso l’esperienza e la partecipazione – a beneficio di ogni genere di persone. Il “prodotto” primario della community dance è il processo di lavoro creativo nel quale i partecipanti sono coinvolti.
DIMORE ha proposto un percorso di 18 giorni di workshop nei quali i partecipanti hanno sperimentato un’esperienza di movimento a partire dall’espressione, dalla condivisione creativa di piccoli gesti ritrovando il piacere di muoversi, danzare, divertirsi e immaginare.
Una danza per tutti per condividere emozioni, gesti e movimenti sui modi di abitare, sulle relazioni, sulle abitudini domestiche, sui sogni quotidiani. DIMORE di ogni età!
Nei workshop attività individuali e di gruppo sono state alternate a gesti danzati e i partecipanti sono stati  guidati in un percorso di scoperta e di ascolto del movimento.
La danza di comunità risponde come un gesto positivo ad un diffuso disagio sociale tra crescente individualismo e bisogno,  e si propone, attraverso il movimento creativo di trovare nel corpo uno strumento immediato per migliorare le relazioni interpersonali, assicurando il riconoscimento del sé, del gruppo e la valorizzazione culturale della comunità.
Info e Prenotazioni I CRUD via S. Ottavio 20  Torino 011670 3618 339 697 2884 www.codance.it