Artemis Danza in Culture Altre


spettacoli e festival danzaLa Compagnia Artemis Danza diretta da Monica Casadei intrattiene da sempre contatti con il mondo della danza e della cultura fuori d’Italia: l'esigenza di guardare oltre gli spazi più noti e consueti verso orizzonti artistici ‘altri’ si è concretizzata, dal 2005,  in Artemis incontra Culture ‘Altre’.  Il progetto, realizzato in collaborazione con la Regione Emilia Romagna-Assessorato alla Cultura e Cultura d’Europa, con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e negli ultimi anni con il Ministero degli Affari Esteri, prevede un periodo di residenza artistica della Compagnia in diversi paesi del mondo, quale momento di conoscenza, confronto e scambio.

Ad ottobre, la Compagnia parmigiana partirà per l’Africa, dove in un’intensa tournée di due settimane toccherà tre stati: Etiopia, Zimbabwe e Sud Africa. Qui presenterà, in occasione della XII edizione della  'Settimana della Lingua Italiana nel Mondo', lo spettacolo I Bislacchi, Omaggio a Fellini. La creazione, che riscuote grande successo di pubblico e critica, oltre ad essere un tributo alla cultura italiana e al genio del regista riminese, raccoglie in sé un connubio di linguaggi differenti, in cui l’italianità viene espressa ed omaggiata non solo con la danza ma anche attraverso le incantevoli note di Nino Rota. Oltre alla presentazione dello spettacolo, la tournée in Africa sarà anche un’occasione per poter incontrare  compagnie di danza locali, scoprire la loro cultura,  apprenderne la tradizione coreutica, dando così vita ad un intenso scambio di esperienze ed emozioni.
Prima tappa Addis Abeba: Artemis Danza sarà ospite dell’Istituto Italiano di Cultura e il 16 ottobre
si esibirà presso l'Auditorium della capitale etiope. Il 18 ottobre la Compagnia presenterà lo spettacolo ad Harare (Zimbabwe) presso il  Celebration Center nell’ambito del rinomato Jazz Festival organizzato dall’Ambasciata d’Italia, mentre il 20 sarà ospite del prestigioso Brooklin Theatre di Pretoria e dell’Istituto Italiano di Cultura in Sud Africa.
Nel triennio 2005-2007 il progetto Artemis Incontra Culture Altre si è focalizzato sul continente latinoamericano con le residenze in  Brasile,  Cuba e Messico; esperienze che hanno prodotto altrettante creazioni e che hanno trovato una nuova sintesi nello spettacolo  Latino America. Trilogia. Per questa creazione, la Compagnia, su invito del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, quale unica rappresentante del nostro Paese, ha esordito il 4 dicembre 2008  in Messico; inoltre il 5 dicembre la Compagnia ha presentato lo spettacolo I Bislacchi,Omaggio a Fellini, chiudendo così, con un omaggio alla cultura italiana, l’incontro con il mondo latinoamericano avviato nel 2005. Nel 2008-2009 si è aperto un nuovo affascinante capitolo che ha condotto la Compagnia verso Est, prima in Turchia e India (2008), e poi in Giappone (2009) nell’ambito di una tournée-residenza che ha coinvolto anche  il Vietnam e la  Corea, per esplorare territori e popoli ancora diversi, arricchendo ulteriormente il patrimonio artistico di Artemis, anche grazie alla contaminazione con i linguaggi coreutici orientali come la danza del ventre, il Bharata Natyam e la danza Butoh. Nel 2010 un nuovo viaggio nel Sud Est Asiatico  ha visto la Compagnia impegnata in una nuova tournée/residenza in  Indonesia, Singapore, Filippine e Malesia.
Tra il 2011 e il 2012 la Compagnia ha poi incontrato la Russia, paese ricco di tradizione e cultura
FestivalCulture Altre in Africadella danza, con il quale intrattiene tuttora scambi: di settembre, infatti, è  la tournée a Mosca di Traviata nel celebre Teatro Na Strastnom, che ha riscosso un grande successo. Nel 2012 la Compagnia Artemis Danza è stata inserita nel programma di manifestazioni nazionali Momento Italia Brasile 2011-2012 visitando San Paolo, Rio de Janeiro, Belo Horizonte e Curitiba. Quest'anno il progetto Artemis Incontra Culture 'Altre', si arricchirà degli affascinanti territori africani e, già, si guarda alla prossima tappa: gli Stati Uniti.