Il Corpo di Ballo dell'Opera di Roma


Le Compagnie di danza
La scuola di Ballo venne istituita nel 1928, e doveva in seguito provvedere anche alla formazione di un Corpo di Ballo. All’ inizio infatti venne formato un organo denominato Corpo di Ballo della Scuola del Teatro dell’Opera.
I primi direttori furono Ileana Leonidoff per le allieve femmine e Dimitri Rostaff per gli allievi maschi. Dopo tre anni arrivò un altro direttore Nicola Guerra, ed in seguito nel 1934 la direzione passò al russo Boris Romanoff, così il Corpo di ballo che all’epoca contava già quarantasette elementi, si evolse ancora di più a livello artistico, grazie alla presenza del 1° ballerino di grande fama internazionale Ettore Carosi.

Successivamente nel 1938 ci fu la separazione tra la Scuola di Ballo affidata alle sorelle Teresa e Placida Battaggi e la Compagnia di Balletto la cui direzione fu affidata ad Aurelio Milloss, personaggio di spicco per la danza in Italia. Il ruolo di 1° ballerina fu dato a Attilia Radice, nota per essere una delle danzatrici preferite di Enrico Cecchetti
Dopo la guerra il balletto dell’Opera di Roma, ha contato la presenza di maestri e direttori di grande fama tra cui : Anton Dolin, Erik Bruhn, Zarko Prebil,Elisabetta Terabust, Pierre Lacotte, Carla Fracci Maya Plissetskaya, Giuseppe Carbone, Vladimir Vasiliev, Amedeo Amodio.
Tra il repertorio della Compagnia troviamo le coreografie di illustri interpreti e coreografi dei balletti di repertorio classico sia italiani che stranieri tra questi: Marius Petipa, Frederick Ashton, George Balanchine, John Cranko, August Bournonville , Michel Fokine, Roland Petit, Rudolf Nureyev José Limon, Luigi Manzotti, Leonide Massine, Amedeo Amodio, Vaslav Nijinsky, Antonio Gades.
Dal 1 settembre 2010 la Compagnia è diretta da Micha van Hoecke.