Le novità di Roma in Danza 2013


Fiera, expo a Roma
Per la nuova edizione di Roma in Danza 2013, saranno presenti anche quest'anno tantissimi spettacoli. Vedremo il musical, l’hip hop, le danze nomadi insieme a tantissime Compagnie, ma soprattutto l’atteso ritorno del Dance of Brooklyn e il Premio Roma in Danza. Questa meravigliosa struttura sarà presente nel parco esterno dell’Accademia di Danza di Roma, un vero e proprio allestimento per poter ospitare il numeroso pubblico proveniente da tutta Italia.
Nel programma troveremo il Gala dei Premiati, uno spettacolo che vedrà la partecipazione dei vincitori delle scorse edizioni, che si ritroveranno per dare luogo ad uno spettacolo entusiasmante. Poi potremo assistere al musical Simba che per la prima volta approderà a Roma in Danza e sarà presentato dalla Compagnia l’Anfiteatro, diretta da Luca Velletri.
Altre novità arriveranno dall’estero, tra queste la Compagnia Dance Theatre of Brooklyn, che lo scorso anno ha già incantato il pubblico trasmettendo vitalità e intensi contenuti coreografici, e che quest’anno troveremo con una versione nuova dello spettacolo Urban Roots. La Compagnia è diretta da Jamel Gaines. Poi sarà la volta della Compagnia Nomad Dance Fest, che proporrà uno spettacolo dedicato alle tradizioni e culture dei popoli nomadi, attraverso le danze folk;  la Compagnia Dansepartout diretta dal M° Luc Bouy presenterà Esuli, una piéce con musiche popolari serbe, intenta a riscoprire la solidarietà e la sensibilità di tutti quei popoli colpiti dalle guerre. Un’altra novità di questa edizione saranno alcuni spettacoli latino americani come quello del Latin Dancing Show Case di Carolyn Smith, con danzatori  della categoria As di 14-15 anni presentati dalla stessa Smith.
Ci sarà anche la Compagnia di Perugia INC diretta da Afshin Varjavandi che propone Oceania, un balletto hip hop interattivo che metterà in scena l’arte contemporanea della nostra epoca, attraverso i gesti di un insieme di danze che riflettono una società con varie diversità.
Non mancheranno poi altri artisti tra cui la Compagnia Opus Ballet diretta da Rosanna Brocanello, che porterà il balletto Quartetto d’ autori con le coreografie di Loris Petrillo, Michele Oliva, Alessia Gatta e Yari Boldrini ; poi ci saranno i giovani talenti con le scuole di danza siciliane dirette da Marco Pepi con lo spettacolo Danziamo in Sicilia; in seguito anche la regione Campania presenterà con le sue scuole di danza un ricco ed energico Gran Gala Campania in Danza, con la direzione Artistica di Luigi Ferrone 1° ballerino del Teatro S. Carlo di Napoli.
Infine ci sarà anche uno spettacolo onirico, ispirato dal testo Alice nel paese delle meraviglie, nato con il progetto Leggere per ballare, curato da FNASD e patrocinato dal Ministero per le Pari Opportunità. Tanti altri spettacoli potranno essere ammirati nel contesto di questa grande manifestazione. Un premio importante sarà assegnato a Roma in Danza, dalla commissione presieduta da Alberto Testa, con la madrina d’eccezione Carla Fracci. In questa occasione si terrà la cerimonia che assegnerà diversi riconoscimenti dedicati a tutti coloro che diffondono nel mondo quest’arte meravigliosa : La Danza!