Biografia di Liliana Cosi

Ballerini famosi
Liliana Cosi nasce a Milano e inizia i suoi studi presso la Scuola di Ballo del Teatro alla Scala, dove si diploma nel 1958 come migliore allieva e per questo riceve un premio dal Sovrintendente del Teatro. Di li a poco entra subito a far parte della compagnia partecipando così a numerosi spettacoli.
Nel 1963 per via dei nuovi scambi culturali tra La Scala di Milano e il Teatro Bolshoi di Mosca, la Cosi frequenta un corso di perfezionamento studiando con Vera Petrovna. Successivamente dopo questa esperienza decide di andare a Parigi frequentando gli Studi Vaquer del Maestro Fianchetti.
Fa ritorno nuovamente a Mosca negli anni 1965, 1966 e 1967. Studia con i più grandi docenti di quel periodo come Messerer, Galina Ulanova, Simionova e Jordan.
Nel 1965 fa il suo debutto al Palazzo dei Congressi del Cremino con il balletto Il Lago dei Cigni con  Boris Khokhlov, ottenendo grande successo di pubblico e critica. Tornata in Italia viene nominata ballerina Solista e in seguito interpreta nuovamente il Lago dei Cigni accanto a Paolo Bortoluzzi. Danza poi nel balletto Cenerentola con Roberto Fascilla.  Tornata nuovamente a Mosca grazie sempre agli scambi culturali, danza nel balletto Giselle, ruolo che poi danzerà anche con Vladimir Vasiliev mentre nel 1967 sempre a Mosca interpreta il ruolo nella Bella Addormentata nel bosco.

Nominata nel 1968  Prima ballerina danza in balletti come :

Sempre nel 1968 effettua la sua prima tournée in Unione Sovietica su invito del Goskonzert, danzando Il Lago dei Cigni e Giselle nelle città di Mosca, Odessa e Riga.
Nel 1969 alla Scala, Rudolf Nureyev  le chiede di danzare La Bella Addormentata nel Bosco ed è con lui che sarà la protagonista del suo Schiaccianoci alla Scala.
Successivamente danza nei balletti Romeo e Giulietta e Daphne e Cloè sempre con Paolo Bortoluzzi. Finalmente nel 1970 viene nominata Etoile.
Liliana Così raggiunge grande fama a livello internazionale grazie alle sue interpretazioni.
E’ ospite al Coliseum di Londra con London Festival Ballet per ben tre produzioni come Sheherazade, Bella Addormentata e Giselle.
Sempre con Nureyev debutta nei balletti La Sylphide e Les Bisches.Viene poi invitata nel 1972 negli Stati Uniti, a Boston e poi a San Francisco e Baltimora dove danza con il ballerino Richard Cragun. Successivamente sempre nel 1972 viene invitata da Patrice Bart dell’Opéra di Parigi a partecipare ad un programma televisivo francese che la vuole per fare uno special sulla sua carriera.
Nello stesso anno viene invitata ad una serata di Gala in onore dei Reali di Spagna e li fa il suo incontro con Marinel Stefanescu.
Danza poi con Denis Ganio e Rudy Brians interpretando vari balletti come Coppelia e  Excelsior
Per lei Stefanescu crea Patetica, Romeo e Giulietta di Tciaikovsky, Nozze di Aurora e Spartacus.

Altri balletti di repertorio :

  • Apollo
  • Allegro Brillante
  • Serenade
  • Sinfonia in C
  • Bourré Fantastique
  • Concerto Barocco
  • I quattro temperamenti
  • Fiamme di Parigi
  • Il Corsaro


Libri famosi:

  • Scarpette Magiche con la Casa editrice La Sorgente di Milano 
  • Sarò Ballerina
  • Un Sogno in Punta di piedi

 Nel 1977 al culmine della sua carriera decide di fondare insieme a Stefanescu una compagnia di balletto e fonda L’Associazione Balletto Classico di cui è Presidente. Questa Associazione ha lo scopo di diffondere l’arte e la cultura del balletto dando così vita a nuovi spettacoli.
Infatti nel 1978 inaugura la sede a Reggio Emilia dove oggi c’è sia la sede della Compagnia che la sede della Scuola.

Premi importanti :

  • David di Donatello
  • la Maschera d’Argento
  • la Medaglia d’oro del Comune di Milano, l’onorificenza di Commendatore della Repubblica italiana
  • la Caravella d’oro
  • Italian Superstars award” a New York

 Oggi Liliana Cosi viene invitata spesso in convegni, congressi e dibattiti anche a livello internazionale, nei quali la danzatrice offre la sua esperienza riguardo alla cultura, alla bellezza, all’insegnamento e al linguaggio della danza

Nessun commento:

Posta un commento