Mariafrancesca Garritano danzerà al Teatro Rendano


news, spettacoli, eventi, Teatro Rendano
Il 17 e il 18 maggio si terrà un evento molto atteso che accomunerà la poesia e la danza. Stiamo parlando della 4° edizione del Premio Stefano Valentini che sarà presentato da World Dance Alliance sotto la Direzione Artistica del M° Joseph Fontano. L'evento avrà luogo nel bellissimo Teatro Rendano di Cosenza. Questo Premio come spiega il M° Fontano non è stato pensato come un concorso o una gara, ma come un incontro che avvicina i vari stili della danza. Tutti gli anni la manifestazione è ben curata dal punto di vista dello spettacolo e grazie a questo Premio è possibile dare ampio spazio a tutti coloro che portano in scena il loro talento unito alla passione, facendo conoscere la propria realtà.
In Italia abbiamo una vasta rosa di ballerini che negli anni hanno saputo eccellere anche all'estero riscuotendo il favore sia del pubblico che della critica. E il Premio è di sicuro un omaggio a tutti questi giovani che si  fanno valere portando avanti con determinazione questa grande passione.
Ricordiamo brevemente chi era Stefano Valentini. Nato a Cosenza, termina la sua formazione ballettistica a Roma dove si trasferisce nel 1976. I suoi studi vertono maggiormente sulla danza contemporanea e dopo aver studiato con Elsa Piperno e lo stesso Joseph Fontano collabora con i grandi coreografi della danza contemporanea come Yuriko, Marcia e Rob Esposito, Ernest Pagano, Margherita Trayanova, Christine Dakin e Hal Yammanouchi. Nel 1993 riceve la nomina di docente di ruolo all'Accademia Nazionale d'Arte drammatica Silvio D'Amico. In seguito ottiene una borsa di studio per la Martha Graham School for Contemporary Dance di New York e successivamenete insieme a Fontano fonda la Compagnia Scenamobile, che apre il suo esordio come coreografo. Stefano Valentini si spegne nel 1993.
Nelle edizioni precedenti questo Premio è stato assegnato a Ambra Vallo, Luciana Savignano e Luca di Paolo, talenti che hanno saputo distinguersi per le loro caratteristiche artistiche di grande valore. In questa edizione la consegna del Premio andrà al coreografo Francesco Ventriglia, direttore della Compagnia MaggioDanza, il quale si è saputo distinguere non solo per le sue creazioni coreografiche, ma anche per aver saputo coordinare una delle più importanti compagnie italiane.
In questa stessa serata potremo vedere danzare Mariafrancesca Garritano che si esibirà in La morte del Cigno, musiche di Saint – Saens e John Newton, musica dal vivo di Massimo Garritano.
Il 18 Maggio sul palco del Rendano alle ore 9.30 si potrà prendere parte al Master Class di danza classica e contemporanea, e anche in questa occasione durante la serata avremo il piacere di ritrovare Mariafrancesca Garritano in due coreografie dal titolo Aurora Tap da Petipa a Jene Kelly, coreografie Petipa- Michele Villanova e Il Sogno di Maria con le coreografie di Francesco Ventriglia su musiche di Fabrizio de André. Sempre il 18 Maggio saranno presentati i libri di Sara Zuccari con Danza – Aforismi e citazioni e Mariafrancesca Garritano con La verità, vi prego sulla danza!