La lombosciatalgia : sintomi e cause

medicina, danza, salute, benessere, mal di schiena
La lombosciatalgia si manifesta con un dolore al nervo sciatico che interessa la zona lombare e viene risentito fino ai glutei, agli arti inferiori e alcune volte anche fino ai piedi. Questi sintomi sono diversi dalla lombalgia ( di cui parleremo più avanti), infatti in essa il dolore si manifesta solo nella zona lombare e sacrale.
La lombosciatalgia è un disturbo molto comune e generalmente ne soffre circa il 40 % delle persone che solitamente conducono uno stile di vita sedentario, che normalmente non praticano attività fisica o che assumono posture scorrette quando lavorano o studiano.
Chiaramente coloro che ne soffrono saranno limitati nei movimenti sia durante l'attività fisica, sia in posizione normale.
Ma vediamo come può manifestarsi questa patologia...

  • La lombosciatalgia potrebbe avvenire con degli strappi muscolari
  • in seguito a contratture
  • o allo schiacciamento del disco intervertebrale.

Spesso è anche dovuta ad un'ernia discale che va ad interessare sia il quarto che il quinto disco intervertebrale lombare che in conseguenza schiaccia il nervo sciatico considerato uno dei più lunghi del nostro corpo umano.
Come dicevamo sopra, molti dei problemi che possono provocare la lombosciatalgia dipendono da posture scorrette, sedentarietà o altre patologie come l'osteoporosi.

Il sintomo, potrebbe in casi particolari manifestarsi anche in tutte e due le parti e solitamente si avverte un senso di formicolio o di bruciore. La terapia consigliata dai medici consiste sicuramente nel riposo per poter rilassare i muscoli e diminuire il peso sulla colonna vertebrale. Nella fasi più acute potrebbe essere consigliata una terapia a base di antidolorifici e antinfiammatori unita alla fisioterapia che aiuta il vostro corpo a eliminare le contratture e a ristabilire la giusta postura nella zona lombare e vertebrale.
Oggi vi daremo alcuni piccoli consigli su quali esercizi effettuare per alleviare un po' il dolore alla schiena.

1 esercizio:
Sdraiati sulla schiena con le gambe tese. Sollevare un ginocchio e tenerlo per 10 secondi. Poi ripetere la stessa cosa con l'altra gamba. Ripetete questo esercizio almeno 6 volte.

2 esercizio:
Sdraiati sulla schiena con le gambe tese. Ora sollevate una gamba portando il ginocchio il più possibile verso il petto e mantenere la posizione per 10 secondi. Ripetere con l'altra gambe e poi tutto l'esercizio per almeno 10 volte

3 esercizio :
State sdraiati sulle schiena con le gambe tese. Ora piegate entrambe le gambe portandole verso il petto e tenerle con le mani per 10 secondi. Ripetere l'esercizio per 6 volte.

Tui Na nelle Lombosciatalgie - Dvd Tui Na nelle Lombosciatalgie - Dvd

Carlo Maria Giovanardi, Alfredo Vannacci

Compralo su il Giardino dei Libri

Nessun commento:

Posta un commento