Mary Garret da danzatrice ad attrice

La  danzatrice Mariafrancesca Garritano, in arte Mary Garret, parteciperà come attrice protagonista nel film "360 gradi di rabbia". Il film scritto da Emina Gegic e tratto dall'omonimo romanzo di Elena Mearini, sarà diretto dal regista bosniaco Semsudin Sem Gegic. Gegic è stato premiato innumerevoli volte ed è il Direttore del Teatro Nazionale di Mostar.
Il film narra la storia di una donna che ha conosciuto l'anoressia e dopo ben 18 anni con lo stomaco "recluso" arriva a Sarajevo.
In questa terra tormentata dal conflitto della guerra, imparerà che dalla "fame" potrà pian piano riprendere a vivere.
Gegic ha fortemente voluto la danzatrice Mary Garret in veste di protagonista per riprendere questo spettacolo che aveva già visto il suo debutto a Milano il 28 Giugno 2013.
In questa versione vedremo Mary Garret vestire i panni di Vera, una danzatrice che riuscirà a far entrare il pubblico nel delicato mondo dei disturbi alimentari. Vedremo la rabbia per le ingiustizie subite, per non essere capiti, ma anche per non poter cambiare le situazioni. Il percorso si snoderà attraverso la rinascita, la crescita e l'accettazione di sé stessi. Proprio come la città di Sarajevo che è risorta dopo aver visto tanto dolore, lo spettacolo vuole essere un inno alla Vita.
Insieme a Mariafrancesca Garritano ci saranno anche altri attori professionisti come Paola Crisostomo, Laura Formenti, Libero Stelluti, Annalisa Esposito e Gianni Ascione. Il regista si è avvalso anche della collaborazione del M° Michele Villanova (1° ballerino del Teatro alla Scala), che insieme alla musiche di Simone Soya e Massimo Garritano ha creato tutti i movimenti coreografici degli interpreti.
Le città bosniache in cui verrà proiettato il film " 360 gradi di rabbia" con l'interpretazione di Mary Garret sono : Tuzla 19 Marzo - Sarajevo 20 Marzo - Zenica 21 Marzo.