Giornata Mondiale della Danza

La Giornata Mondiale della Danza in scena a Napoli
Lezioni con  Susanna Beltrami e Massimiliano Scardacchi
Sabato 29 aprile saranno Susanna Beltrami e Massimiliano Scardacchi le guest stardella XVI edizione della Giornata Mondiale della Danza organizzata da Movimento Danza di Gabriella Stazio (Organismo Nazionale riconosciuto dal Ministero per i Beni e le attività culturali, dall’Unione Europea e dalla Regione Campania, nonché membro dell’International Dance Council-Unesco). La Giornata Mondiale della Danza, voluta dall’Unesco per festeggiare la danza in tutto il mondo pensando a Jean Georges Noverre, riformista della danza nato il 29 aprile 1727, è stata portata in Italia, per la prima volta, appunto sedici anni fa, proprio da Movimento Danza e da allora è diventato uno degli eventi più festeggiati del mondo della danza a livello nazionale.
Obiettivo principale dell’evento è quello di promuovere, far conoscere e dare la possibilità ai più giovani di sperimentare le mille forme della danza, dello spettacolo e dell’arte. Per questo a Movimento Danza è possibile scegliere ben 7 lezioni gratuite- su prenotazione - in un ventaglio di 30 lezioni di stili e tecniche diverse tra cui: Breakdance, Classico, Contact Improvisation, Contemporaneo, DanceAbility,  Flying Low, Geometric Analysis, Hip-Hop, House Dance, Instant Composition, Laboratorio sul Movimento e scrittura scenica, Modern Contemporary, Modern, Pilates, Tecnica Release e molto altro ancora, in una non stop dalle 10 fino alle 20,00 .Ad essere impegnate come insegnanti: Francesca Arcuri ,Valeria D’Antonio,  Guy De Bock, Sonia Di Gennaro, Annalisa Farese, Simona Perrella, Mariano Riccio, Gabriella Stazio. E quest’anno anche due Special Guest: Susanna Beltrami, terrà unaMasterclass di Danza Contemporanea e Massimiliano Scardacchi, che terrà una masterclass di Danza Classica.
Il nome di Susanna Beltrami compare già nel 1986, quando di ritorno dalla Merce Cunningham Foundation di New York, si colloca tra i maggiori coreografi che in Italia segnano un importante inizio per la danza contemporanea. Da subito riceve incarichi didattici e direzionali nei più importanti centri di formazione coreutica del nord Italia, e al contempo si rivela pioniera della danza moderna e contemporanea in Italia attraverso la sua innovativa opera coreografica aperta alla contaminazione tra i diversi mondi artistici. Nel 1998 è fondatrice con l’étoile Luciana Savignano, della Compagnia Pier Lombardo Danza – oggi Compagnia Susanna Beltrami – con sede a Milano. Dal 2006 dirige Accademia Susanna Beltrami, percorso di eccellenza per la formazione coreutica, e nucleo fondante della futura “casa della danza”, DanceHaus Susanna Beltrami, inaugurata nel 2009, anno in cui la coreografa è parallelamente impegnata all’interno del talent show di RAI DUE “Italian Academy”. DanceHaus Susanna Beltrami è oggi considerata una vera e propria dance-community, fucina delle arti e dei mestieri e punto di riferimento internazionale per giovani artisti e creativi della danza che qui hanno la possibilità di sperimentarsi, confrontarsi e specializzarsi in un contesto stimolante e in linea con le tendenze culturali e artistiche del momento.
Massimiliano Scardacchi si diploma in tecnica classica accademica e moderna presso l’Istituto Statale “Accademia Nazionale di Danza” di Roma e successivamente presso la prestigiosa scuola di ballo del Teatro alla Scala di Milano. Da giovanissimo sotto la guida di Mariarosa Brunati, si è perfezionato in seguito con maestri di fama internazionale quali M. Trayanova, G. Cohen, V. Litvinov, N. Viroubuva, P. Russo, I. Glowaska, K. Damianov, R. North, R. Caceres, Poliakov, G. Urbani, W. Zappolini, S. Capozzi. Per lo studio della tecnica moderna, contemporanea e jazz ha avuto maestri come S. Pardo, K. Wenner, R. Garrison, E. Piperno, A. Bonfiglioli, M. Mattox, Luigi, perfezionandosi in jazz alla Lambert School di Londra e al London Contemporany Dance di Londra.   E’ stato primo ballerino della compagnia di balletto “Città di Ravenna” con lusinghieri successi in Italia e all’estero, ha partecipato come ballerino solista al Ravenna Festival e collaborato all’allestimento d’opere come coreografo presso la Fondazione del Teatro Salieri di Ravenna, tiene inoltre cicli di conferenze su teoria e storia della danza in collaborazione con Donatella Bertozzi e Ornella di Tondo. Ha tenuto lezioni e stage in molte scuole italiane affiancandosi a nomi prestigiosi della danza e presso lo I.A.L.S. di Roma e il Balletto di Roma. Prepara giovani allievi di tutte le età per l’esame di ammissione all’Accademia Nazionale di Danza di Roma e alla Scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano. Ma quest’anno, soprattutto, a dare lezione nell’ambito della Giornata Mondiale della Danza ci saranno i vincitori di My lesson, my body: nuovi codici della danza, un bando per la promozione dell’insegnamento della danza rivolto a insegnanti tra i 18 e i 35 anni lanciato anche quest’anno da Movimento Danza nell’ambito delle attività legate al ricambio generazionale. Particolarmente interessanti i vincitori e le tecniche di insegnamento che presenteranno:
Enrico Alunni - Lezione di Modern Contemporary. Nato a Perugia nel 1990, cresce e si forma a contatto con coreografi italiani sia in ambito contemporaneo che urbano, sino a laurearsi presso L’Accademia Nazionale di Danza, e successivamente in Spettacolo, Moda ed Arti digitali. Contemporaneamente lavora con coreografi di fama internazionale: Nicolais Riccini, Konteiner/marti.kodance di Silvia Martiradonna, Sabrina Massignani, Michele Pogliani, e molti altri. La lezione è frutto di un percorso di ricerca improntato verso la coabitazione delle danze urbane e delle tecniche contemporanee in un unico flusso di movimento. La lezione prevede un riscaldamento generale del corpo e uno studio di elementi che appartengono alla danza moderna e alle danze urbane  sino a giungere ad una contaminazione di stili.
Francesco Bax - Lezione di Contemporaneo. Classe 93, Francesco Bax  inizia i suoi studi di danza all'età di 8 anni. Si forma professionalmente presso la Scuola del Balletto di Toscana. Inizia le sue esperienze di palcoscenico all'età di 16 anni presso l'Agora Coaching Project dove lo vediamo interprete in produzioni contemporanee del Nederlands Danse Theater, Scottish Ballet ed altre. Premiato come Miglior Danzatore nel 2013 al Premio Roma Danza ottenendo la residenza artistica presso l'ImpulsTanz, è stato selezionato come danzatore professionista durante la  Biennale di Venezia 2017. La sua lezione di contemporaneo sarà improntata sulla ricerca della punteggiatura analizzando lo spazio che ci circonda.
Luca Della Corte - Geometric Analysis. Performer e coreografo di origini salernitane, ha sempre fuso l’eclettismo della ricerca sulla performance al rigore dello studio. Laureato con lode presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma, ha approfondito lo studio delle tecniche contemporanee con insegnanti di chiara fama come Malou Airaudo, Paco Decima, Francesca Harper, Tony Rizzi. L’esperienza pluriennale presso la compagnia Aton - Dino Verga Danza ha costituito uno snodo fondamentale per lo studio e la personale rielaborazione dei principi della tecnica Cunningham. La sua lezione di Geometric Analysis, fonde i principi della tecnica Cunningham alle nuove scoperte messe in campo da William Forsythe con l’Improvisation Technologies. Con sottesi rapporti con la geometria, la lezione offre allo studente-danzatore una chiave per l’apprendimento delle tecniche contemporanee e del movimento tout court.
Marianna Giorgi - Laboratorio di scrittura scenica. Danzatrice e coreografa, collabora con la Compagnia Excursus, diretta da Ricky Bonavita e Theodor Rawyler. E’ stata membro del CORE,coordinamento della Danza Contemporanea e delle Arti Performative della Regione Lazio. I suoi lavori sono stati presentati al Festival Choreographic Miniatures di Belgrado, Dumbo Dance Festival di New York,No Ballet Festival di Ludwigshafen, Germania. Il suo laboratorio è costruito intorno ai vettori profondi che muovono il corpo al suo scopo primario, ritrovare e creare nuove possibilità di racconto. La lezione si propone di essere un training per chiunque abbia la necessità utilizzare il proprio corpo come strumento di scrittura, creando un focus  sulla mobilità del proprio scheletro, percezione del ritmo e reazione a input visivi e sonori.
Vincenzo Maiello - Lezione di House Dance. Si avvicina alla cultura house nel 2011 studiando con il maestro Alessio Sardiello, membro della crew Treeboo Dancers e al Training Experience, progetto capitanato da Fritz Zamy. Partecipa a numerose competizioni coreografiche e freestyle in tutta Italia  come lo Street Dance Fighters, South Control, HDE, BTS.Attualmente fa parte del progetto South&Groove, il quale si pone come obiettivo quello della diffusione genuina della cultura hip hop e house. La lezione sarà incentrata sull' House dance, disciplina che nata a New York negli anni '70 da persone che si riunivano nei club e ballavano semplicemente per condividere la propria persona, una vera e propria cultura che si pone come obiettivo principale quello della connessione tra i ballerini e la musica.
Lidia Marinaro - Lezione di DanceAbility. Inizia gli studi di moder-jazz e danza classica a Napoli e nel 2015, grazie alla formazione con il maestro Alito Alessi, consegue il titolo di DanceAbilityTeacher®, acquisendo competenza nella tecnica dell'improvvisazione e della composizione istantanea. Si laurea in Scienze dell'Educazione e a Dicembre 2016 consegue il Master di I Livello in Pedagogia dell'espressione approfondendo la ricerca sul ruolo dell'espressione artistica negli ambiti della formazione umana. La DanceAbility è uno studio del movimento che permette a tutte le persone, con e senza disabilità, di poter danzare insieme. Attraverso l'ascolto delle sensazioni fisiche del movimento approfondiremo la relazione con il nostro corpo che si muove nello spazio e con gli altri. Gli esercizi sono tutti volti a risvegliare la capacità di fare scelte intuitive nella composizione coreografica, tenendo presente che la diversità è una fonte d' ispirazione.
Luana Rossetti - Lezione di Flying low. Laureata presso il Conservatorio di danza “Artez” Olanda ,Luana da 13anni danza in Compagnie come Nord/WestTanzcompagnie Oldenburg, Troubleyn Jan Fabre, Skånes Dansteater, Constanza Macras-Dorky Park, cie.Perversos Polimormos, Meyer-MC Dance e come libera professionista con Amos Ben-Tal, Edd Wubbe,Erik Kaiel,Ballet van Leth/IcelandDC,Sharon Eyal e altri. Dal 2013 Luana crea performance di Teatro Danza in nome di Noas Cia con il supporto dal Senato Berlinese.  La lezione ssviluppa uno stile unico che sposa e porta insieme le migliori tecniche di danza contemporanea/post moderna in correlazione con la verticali. Floor work e flying low sono impiegati come strumenti di forza per ampliare l`uso corporale in relazione con i vari livelli di spazio.
Simona Sangermano - Lezione di Hip Hop
Si avvicina alla cultura e alla danza hip hop in età adolescenziale. Dopo aver conseguito il diploma approfondisce e amplia le sue conoscenze formandosi al progetto "training experience "diretto dai Treboo Dancers .Attualmente è membro attivo della compagnia A Woman experience  e della crew "South&Groove. La lezione sarà improntata sull'approccio alla musica del genere hip hop e sullo studio delle principali foundation, concludendo con un piccolo lavoro coreografico.
Sabrina Saturno - Lezione di Lìmon e contemporaneo. Insegnante e coreografa di danza contemporanea, dopo gli studi in danza classica metodo vaganova,  si specializzata in danza contemporanea  a Londra (Trinity Laban), a Milano (Didstudio) e a Berlino (TanzFabrik). E' insegnante freelance in Italia e all'estero in tecnica Limon e nello studio del Floorwork. Insegna in Svizzera, Lussemburgo, Germania  e in varie scuole italiane.  La lezione si concentra sulla tecnica Lìmon e nozioni di Floorwork per formare danzatori versatili, espressivi e tecnici. La lezione è divisa in warm up e coreografia comprendendo i concetti di fall and recovery, sospensione, isolamento. Una lezione che unisce la tecnica della pura danza contemporanea con l'energia di uno stile coreografico innovativo.   
Per ulteriori informazioni e prenotazioni telefonare al numero 081 5780542 o scrivete a :